DIETE LOWCARB

Tutti i cultori di diete low carb (specie coloro che le addottano sul lungo periodo), dovrebbero considerare il caso clinico recentemente pubblicato con grande rilievo sul Journal of the American Dietetic Association, il quale evindenzia la diretta connessione tra aumento della chetosi e methylglyoxal (detto anche piruvaldeide). Quest'ultimo è riconosciuto come il principale responsabile del danneggiamento dei vasi sanguigni e dei tessuti. L'Atkins è stata la dieta esempio dello studio, in quanto direttamente responsabile del suddetto risultato.

 

L'ennesimo motivo per considerare l'intelligente ritorno all'equilibrio tra le macronutrienti (il che non vuol certo suggerire di passare all'estremo opposto), la cui cosa, non mi stancherò mai di ripetere, potrà portare in ogni caso (ed in alcune circostanze anche più precocemente), al target lipolitico. La Dieta Funzionale ed i suoi cultori ne sono l'esempio più eclatante.

Articoli correlati

Carboidrati e glicemia

Glucidi nella dieta

Programma alimentare, pianificazione teorica

Carico glicemico

Dieta dimagrante

Low carb? No grazie!


Condividi