INTEGRAZIONE ANTI-CATABOLICA

 
Ciò che potrà determinare catabolismo muscolare sarà riscontrato in diversi fattori; il primo tra questi sarà individuato nel tipo d'allenamento condotto (se troppo intenso e prolungato, potrà causare concrete perdite di massa muscolare, indi ostacolandone l'anabolismo); secondariamente nel tipo di dieta utilizzato (se a restrizione calorica, oppure povera di determinati nutrienti come anche i semplici glucidi).
A fronteggiare queste inadeguatezze, spesse volte ricercate in virtù di qualche ragionata strategia,  potremo trovare valido sussidio nell'integrazione di taluni aminoacidi definiti glucogenetici, e meglio conosciuti come BCAA (ossia aminoacidi a catena ramificata).
A tutti gli effetti, gli AA a catena ramificata si dimostreranno la fonte energetica di primaria occorrenza dinnanzi ad una cospicua richiesta da parte dei nostri organi motori, tanto che, la loro carenza nel flusso ematico, potrebbe determinarne un'estrapolazione dai tessuti muscolari, indi promuovendo in parte il catabolismo dei filamenti proteici.
Anche l'aminoacido alanina sarà interessato nella glucogenesi, e per questo motivo la sua integrazione, preliminariamente alla seduta, potrà dimostrarsi altrettanto importante dei sopraccitati elementi.

Articoli correlati

Aminoacidi complessi e ramificati

Integratori di beta alanina


Condividi