FIBRE ALIMENTARI

Rintracciabile negli alimenti di natura integrale, la fibra è una materia composta da cellulosa e lignina e non essendo una fonte nutrizionale,rolex replica watches non potrà essere assimilata dall’organismo. Nelle odierne strategie alimentari trova utilità sotto svariati aspetti, tra cui intendo citare la particolare influenza che esercita durante tutta la fase digestiva: essendo, come accennavo, non assimilabile, la sua presenza nei cibi sarà in grado di aumentare la durata del suddetto processo, offrendo così l’opportunità di rendere più graduale l’intero fenomeno d’acquisizione dei principi nutritivi. Un fattore che renderà soprattutto più "tranquillo" l’ingresso degli zuccheri nel flusso plasmatico, modulandone così la relativa secrezione insulinica. Ecco spiegato il motivo del perché un cereale integrale possiede un indice glicemico più basso rispetto ad uno eccessivamente raffinato (non integrale). Potendo essere assunta anche in forma concentrata e separata (mediante l’ingestione di alimenti come crusca o integratori specifici), può trovare efficacia nella provocazione di contrazioni intestinali (peristalsi) a "vuoto", al fine di ripulire a fondo i visceri.


Condividi